VISITARE LA MOSTRA DI MATISSE NEL PALAZZO DEI DIAMANTI DI FERRARA MI RENDE FELICE. MI RENDE FELICE ANCHE VISITARE IL PALAZZO SCHIFANOIA, IL LAPIDARIO CIVICO E LA PALAZZINA DI MARFISA D’ESTE, MA SOPRATTUTTO MI RENDE FELICE MANGIARE UNA VERA PIADA!

Ho passato una bellissima domenica a Ferrara e sono molto felice!

SAM_4806 SAM_4805

 

 

 

 

 

SAM_4812

 

 

 

 

 

 

Finalmente sono riuscita
a vedere una mostra dedicata a Matisse, uno dei miei artisti preferiti! Nella foto seguente  sono immortalati i miei amici nel giardino del Palazzo dei Diamanti, luogo dove si sta svolgendo la mostra.
SAM_4822
Una giornata splendida, un tempo bellissimo, una buonissima compagnia, una città bellissima che si sta riprendendo piano piano dal terremoto del 2012.  Purtroppo il terremoto ha danneggiato parte del Museo Schifanoia di cui è possibile visitare solo 2 sale  che sono state già restaurate ma che meritano di essere apprezzate.SAM_4829

Nel museo c’è un bellissimo giardino in cui i turisti  possono fare una sosta.

 

SAM_4834

 

SAM_4833

 

 

 

 

 

 

Di seguito pubblico alcune foto scattate nel giardino della Palazzina Marfisa d’Este, del Duomo e della fantastica Piada che abbiamo mangiato.

SAM_4845SAM_4849

 

 

 

 

 

 

 

 

SAM_4826

 

Fare delle gite cultural-gastronomiche mi rende felice!

 

 

IL BLOG DELLA FELICITA’ HA SUPERATO LE 23000 VISITE E SONO MOLTO FELICE! LA COINCIDENZA CURIOSA CON QUELLO CHE MI HA DETTO UNA DONNA ALLA FERMATA DELL’AUTOBUS NON MI SUGGESTIONA PERO’ ….

Questa mattina alla fermata dell’autobus una donna con i capelli lunghissimi e neri ed un abbigliamento vintage, con la quale a volte mi intrattengo in delle conversazioni cordiali mentre aspetto i mezzi pubblici, mi ha parlato della sua interpretazione dei numeri. Ha iniziato dicendo che  nel 2014, siccome è un anno pari, lei sicuramente non si ammalerà come accade negli anni dispari, periodi in cui prende influenze e raffreddori. Io, pensando che stesse scherzando, che avesse fatto una battuta, le ho chiesto di spiegarsi meglio e lei mi ha raccontato che nella sua vita i numeri sono una costante. Il suo numero, quello del giorno della sua laurea, della data dei suoi contratti di lavoro, degli eventi felici della sua vita è il 23. Le ho chiesto se è un’appassionata di numerologia e il motivo del suo interesse per i numeri, io non ci ho mai fatto caso a queste coincidenze: mi sono laureata 2 volte ma in giorni diversi, anche i contratti di lavoro li ho firmati in date differenti. La donna misteriosa mi ha risposto che ha iniziato a fare caso alle date quando studiava all’università ed ha scoperto delle costanti, secondo lei sono fortunati anche il numero 7 e 16.

La fatalità ha voluto che nel giorno in cui la signora del 23 mi ha detto che questo è il suo numero io tornassi a casa e vedessi che “il blog della felicità” ha ricevuto 23000 visite.

Anche se, da appassionata di filosofia, ho studiato i pitagorici i quali vedevano nei numeri delle proprietà che coglievano solo gli adepti, pochi prescelti, non credo a queste coincidenze e non sono superstiziosa, ma questa vicenda mi ha sorpreso.

Il blog della felicità ha superato le 23000 visite e sono molto felice! Grazie a tutti!

MANGIARE UN KEBAB CON PATATINE E BIBITA USCITA DAL LAVORO DI SABATO PERCHE’ NON HO VOGLIA DI CUCINARE MI RENDE FELICE!

pranzoOggi uscita da scuola, appena sono scesa dall’autobus ho pensato: “è festa! La settimana lavorativa è terminata, domani non lavoro e neanche lunedì perché è il mio giorno libero!” e mi è venuta voglia di non fare niente, proprio mentre ho sentito uno splendido odore di fritto.  Infatti sono passata davanti ad un chiosco di kebab che vende come menù fisso: piadina kebab, patatine fritte e bibita. Mi sono fatta incartare il menù e me lo sono pappato a casa felice felice.

Anche questa è felicità!

Ho pensato a tutti coloro che, per motivi di salute fisica, devono fare attenzione all’alimentazione e che si devono privare di queste gioie con sofferenza e a coloro che, per problemi psicologici, mangiano carote crude e pollo lesso tutta la vita. Sono rimasta veramente dispiaciuta per entrambe queste categorie ma solo per un minuto perché  poi mi sono tuffata sul mio fagottino!

Sinceramente non mangio sempre fritto, sono una salutista e mi nutro con molta frutta e verdura, ma non sono neanche una  complessata, credo di rientrare nella categoria delle persone che hanno una dieta equilibrata senza rinunce, nella norma. Tra coloro che si abbuffano tutti i giorni e coloro che ruminano erba quotidianamente c’è quel giusto compromesso tra salute fisica e mentale!

AVERE DEGLI HOBBY E NON DIVENTARNE SCHIAVA MI RENDE FELICE!

HobbyLe persone che hanno delle passioni, degli interessi e che trovano il tempo per dedicarvisi sono più felici di coloro che hanno rinunciato ad essi.  Effettivamente per alcuni è molto difficile conciliare i propri hobby con i propri doveri, ma rinunciare alle proprie passioni significa rinunciare ad una parte di se stessi. A volte si incontrano persone poco vitali, poco reattive, poco interessate, che accettano la propria routine senza avere una valvola di sfogo, senza poter liberare la propria creatività, senza poter trovare un’attività che li rilassi e li gratifichi.  Come ho raccontato più volte in questo blog  nei periodi in cui sono rimasta disoccupata mi sono rifugiata nei blog, negli sport e nei libri, senza i quali non sarei riuscita a mantenere la lucidità necessaria per continuare a cercare lavoro in un periodo di crisi economica molto difficile.   Adesso che sono un’insegnante precaria continuo a coltivare i miei hobby che rendono piacevole la mia vita e di cui difficilmente riuscirei a fare a meno.

Esiste però anche il pericolo contrario che è quello di annullarsi nelle proprie passioni: ho conosciuto appassionati di sport che rimangono incollati alla TV tutto il pomeriggio per vedere i propri idoli,rinunciando alla propria vita; ho conosciuto malati di tango argentino che vanno a ballare tutte le sere tornando ad orari improponibili nei giorni feriali,  compromettendo la propria capacità lavorativa; ho incontrato appassionati di musica che passano le serate a fare le prove o ad esibirsi nei pub, trascurando tutto il resto ….

La felicità sta dunque nel mezzo come diceva Aristotele?  Essere padroni dei propri hobby e non schiavi di essi?

MI HANNO DATO IL PREMIO LIEBSTER AWARD E SONO MOLTO FELICE

Cosa è il LIEBSTER AWARD: un premio tra blogger, un attestato di stima e un po’ di pubblicità, che non guasta mai.

Mai prendersi troppo sul serio , questo è il regolamento :

ringraziare e linkare il blogger che ti ha nominato
rispondere alle 10 domande poste da chi ti ha nominato
nominare altri 10 blog che hanno meno di 200 followers
formulare 10 nuove domande
comunicare ai nominati la loro nomination.

Ringrazio il blogger che mi ha nominato e rispondo alle sue domande. Il link del blogger che mi ha nominato è

 http://rchessa.wordpress.com/.

Risposta alle domande di Roberto Chessa:

1) Sei felice?

Cerco di esserlo il più possibile.

2) Continua la frase : fuori dal letto….

d’inverno è freddo.
3) Hai un desiderio a tua disposizione , non lo sprecare.

Salute per me e per la mia famiglia
4) Le parole che avresti voluto dire e a chi.

Credo di aver detto sempre tutto, anche troppo, a volte avrei fatto meglio a tacere.

5) Cosa provi quando scrivi ? una parola sola.

Non posso rispondere con una parola perché dipende dall’ambito in cui scrivo: a) se scrivo per divertimento mi diverto; b) se scrivo per lavoro es. PEI, verbali delle riunioni delle equipe multidisciplinari, relazioni finali …provo soddisfazione.
6) Il tuo piatto preferito

Il cavolfiore lesso condito con olio.
7) Cosa non sopporti dell’altro sesso.

Che ci provano con tutte le amiche di un gruppo, fanno il giro: cominciano con una, poi un’altra …. e se per pudore le ragazze non comunicano tra loro rischiano di uscire contemporaneamente con uno stesso uomo senza saperlo. Per cui io dico sempre alle mie amiche se esco con qualcuno così se ci prova con loro me lo dicono. Negli ultimi 3 anni tutti gli uomini che ho incontrato avevano già provato con delle mie amiche o ci hanno provato dopo averci provato con me. Che squallore!
8) Cosa non può mancare sul tuo comodino.

Nel monolocale in cui vivo non c’è un comodino.
9) Com’è il tuo bicchiere?

Di plastica così se cade non si rompe.
10) Ormai è tardi per ….

Non è mai troppo tardi, pensa che  ho ricominciato a fare danza a 35 anni dopo aver smesso per 7 anni.

Io nomino questi blog a cui pongo le mie 10 domande:

http://quarchedundepegi.wordpress.com/

http://ripullulailfrangente.wordpress.com/

http://marisamoles.wordpress.com/

http://melodiestonate.wordpress.com/

http://donnaemadre.wordpress.com/

http://briciolanellatte.com/

http://claspir.wordpress.com/

http://farfallaleggerafraledonne.wordpress.com/

http://farefuorilamedusa.com/

http://salequantobastablog.wordpress.com/

Queste sono le domande che pongo ai 10 blogger che ho selezionato:

1) Come è cambiata la tua vita da quando hai cominciato a scrivere il tuo blog?

2) Sei riuscito/a a stringere amicizie sincere con i tuo colleghi blogger?

3) Ritieni che i tuoi post possano essere utili ai lettori?

4) Hai mai scritto un post solo per aumentare le visite al tuo blog nonostante ritenessi l’argomento trattato banale ma di facile presa sulla massa?

5) Hai mai messo dei mi piace a caso nei vari blog solo per farti pubblicità ed aumentare il numero di visite al tuo sito?

6) Hai mai litigato virtualmente con un altro blogger perché non condividevi i suoi punti di vista anche se ciò ha comportato la perdita di un lettore del tuo blog?

7) Ti sei mai ispirato ad altri blogger così  tanto da parafrasare un loro post?

8) Cosa sei stato/a disposto/a a fare per aumentare le visite al tuo blog?

9) Hai mai usato la volgarità ed il sesso nei tuoi post per aumentare il numero dei lettori?

10) Ti identifichi con ciò che scrivi? Cioè quello che scrivi ti rappresenta come persona?

PARTECIPARE ALLE CENE DI COMPLEANNO DELLE MIE AMICHE VENETE MI RENDE FELICE!

Le mie amiche venete sono nate tutte a febbraio e sono del segno dell’acquario, cioè persone originali che si distinguano dalla massa. E’ stato un piacere per me partecipare alle loro feste di compleanno. E’ bello veder riuniti ad una stessa tavola italiani di tante regioni diverse.
Compeanno sofia 2COMPLEANNO LETIZIA

GUIDA PRATICA PER NON IMPAZZIRE IN TEMPO DI CRISI!!!!

parloditeognigiorno

La letteratura dà notizie che restano sempre d'attualità (Ezra Pound)

Food & Wine Tuscany

The Best Restaurants in Tuscany

____________Mille Nuovi Orizzonti__________

Nasce dall'esigenza di dare qualche informazione utile sui mezzi di trasporto, ristoranti, guesthouse, luoghi e orari dei viaggi fatti.......lasciando la poesia alla fotografia

La disoccupazione ingegna

Sono disoccupata, sto cercando di smettere. Ma non mi svendo

dodicirighe

...di più equivale a straparlare.

Marco Monteverdi

Parole di Luce, Suoni e Immagini di Pace

Lost in Destination

Dettagli di viaggi, reali e immaginari.

My World...

Solo un blog come un altro

farefuorilamedusa

romanzo a puntate di Ben Apfel

LA BOTTEGA DELL'ANIMA

Chi semina amore raccoglie felicità - William Shakespeare

seduti su una panchina ad ascoltarci

in silenzio, mentre il mondo corre...

¤ gAs ¤

...e riuscirò a sentire ancora quella musica

Coppetta gusto Collins e Mazzantini

Perchè un buon libro è come un gelato: non puoi che divorarlo!

ravanellocurioso

Chef Anarco Vegan

Lo scrigno antico

tra dissolvenze di colori e trasparenze di cuore

Cosa vuoi fare da grande?

Il futurometro non nuoce alla salute dei vostri bambini

Ma la notte no!

Pensieri semi seri di una mamma in crisi di sonno

Valentina Ligabue - Dietista

"Fa che il cibo sia la tua medicina" Ippocrate

Beni Culturali 3.0

Promuovere Tutelare Valorizzare

Noi, donne protagoniste...

una donna fra le donne

Roberto Chessa

live your dream

tateina

that's all about me.com site

Lu Sprufunnu (|@|) Cantastorie e Melodie dalla tradizione popolare

Storie e Canzoni dalla tradizione popolare. Cantastorie e ricerca etnoantropologica ed etnomusicale

ourexcelsior

"essere o non essere"

ASPASIA

Letteratura, Arte e Attualità

sale quanto basta

POVERO QUELL'UOMO CHE SA QUANTO SALE VUOLE LA PENTOLA

Pensieri sparsi sul prato

Piccoli petali di vita quotidiana

cristianciarrocchi

Om Gam Ganpataye Namo Namah

Briciolanellatte Weblog

Navigare con attenzione, il blog si sbriciola facilmente

Diramare

Flying is the safest mode of transportation. The second-safest is dreaming.

GourmetGabriella

Abbandonarsi ai Piaceri per ritrovare il Benessere

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

AttraVerso · Cristiano Camaur

Parole a passo d'uomo

La polemica domata

"Per farsi dei nemici non è necessario dichiarar guerra, basta dire ciò che si pensa."

ScatenoLaMente

E Tu ...? Puoi uscire dai tuoi schemi, ma non pensare di conoscere i miei ... !!!!! UN PO' COME LA SAGRATA FAMIGLIA !!!!!!!!!!! GIOCO IN SCATOLA PER SOLI AUDULTI IL MIO BLOG HA IL BOLLINO ROSSO

CARISSIMA ME,..LA FORZA DELLE DONNE

Ci vorrebbe un supereroe per vendicare tutte le donne con il cuore spezzato..mi candiderei molto volentieri..sarei perfetta come Wonder Luppy!!! Carissima me,..#LEGGETE PER CREDERE!

catepat07

Dare spazio alle idee cinema, letteratura e televisione

doraforino

Just another WordPress.com site

forme d'arte

forme d'arte

Italia, io ci sono.

Diamo il giusto peso alla nostra Cultura!

viaggioperviandantipazienti

My life in books. The books of my life

CLANIMA

La Coscienza di sè / The self-Consciousness

PIMPRA

una ruspante triestina

Ohmarydarlingblog

Un volo di farfalle

FarOVale

Hearts on Earth

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 108 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: